11 Dicembre 2017
[]

News&Eventi
percorso: Home > News&Eventi > Eventi

Divieto di fumo e vendita tabacchi: novità

03-02-2016 12:12 - Eventi
Dal 2 febbraio 2016 ( con l´entrata in vigore del Decreto Legislativo n.6 del 12 gennaio 2016) scatta il divieto di fumo anche all’aperto nei pressi di scuole, ospedali, università. Vietato fumare, inoltre, in macchina, sia per il conducente che per i passeggeri, se a bordo ci sono minori o donne in gravidanza.
Per chi fuma all’aperto davanti scuole ed ospedali oppure in auto (in sosta o in movimento) in presenza di minori e donne incinta scattano le seguenti sanzioni:
- da 25 a 250 euro per fumo all’aperto davanti a scuole ed ospedali;
- da 25 a 250 euro per fumo in auto in presenza di minori da 12 a 18 anni di età;
- da 50 a 500 euro per fumo in auto in presenza di minori sotto i 12 anni di età e di donne incinta.
Stretta anche sulla vendita di tabacchi ai minori:
- per il commerciante è confermato l´obbligo di chiedere l´esibizione del documento di identità (tranne nei casi in cui la maggiore età sia evidente) all´acquirente di prodotti del tabacco, sigarette elettroniche o contenitori di liquido di ricarica;
- chiunque trasgredisce al divieto di vendere o somministrare ai minori prodotti del tabacco, sigarette elettroniche o contenitori di liquido di ricarica viene sanzionato con una sanzione da 500 a 3.000 euro, e gli viene sospesa la licenza per 15 giorni. Se il fatto è commesso più di una volta, la sanzione sale da 1.000 a 8.000 euro e la licenza viene revocata.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]